Quanto è sostenibile La Pelle di Funghi? Stella McCartney Sta Lanciando Una Borsa Fatta Di Esso

L’imminente lancio della borsa Frayme Mylo in edizione limitata da parte del marchio consapevole dimostra il crescente appeal dei materiali a base di micelio nel settore del lusso.

La pioniera britannica del lusso Stella McCartney non è estranea alla sperimentazione di materiali sostenibili, dai capi prêt-à-porter realizzati in cotone biologico alle scarpe Stella McCartney Airslide rilasciate nella primavera/estate 2021 che utilizzano rifiuti di produzione riciclati.

Il marchio sta ora introducendo un nuovo materiale nel suo lessico con il Frayme Mylo, la sua prima borsa in assoluto creata da un micelio, una struttura simile a una radice di funghi nota per il suo aspetto ramificato e sottile come il filo. Per questo, McCartney ha collaborato con la società di innovazione californiana Bolt Threads che aveva creato il materiale Mylo all’inizio del 2018 con la capacità di replicare l’aspetto della vera pelle.

Questo peluche materiale in pelle sintetica non è l’unica cosa che rende desiderabile il Frayme Mylo. Considera come solo 100 pezzi della borsa da 1.995 sterline (3.420 euro) saranno resi disponibili quando uscirà per l’acquisto in tutto il mondo il 1 luglio tramite www.stellamccartney.com.

La Frayme Mylo è l’ultima mossa dei marchi di lusso che sfruttano il potenziale della pelle di micelio sostenibile. Hermes ha presentato una nuova versione della sua borsa Victoria per l’autunno/inverno 2021 realizzata con Sylvania, una pelle di fungo sviluppata dalla società californiana MycoWorks.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...